0%
Attenzione: Javascript è disabilitato nel browser che si sta usando. Potrebbe non essere possibile rispondere a tutte le domande dell'indagine. Verificare le impostazioni del browser.

LA RELAZIONE A SCUOLA, IN PRESENZA E A DISTANZA

Corso di formazione per educatori dei servizi per l’infanzia, docenti (dalla scuola dell’infanzia alla secondaria di secondo grado) e artisti.

 

Il teatro ha un contenuto e un valore sociale elevatissimo, descrive una sfera di significato comune, simula mondi sociali. Proprio per questo è così vicino ai bambini e ai ragazzi.
Un nuovo ruolo va riconosciuto alla Cultura e all’Istruzione avendo coscienza del loro impatto nella vita delle persone in termini di salute, di benessere e di capacità di innovare.
Le arti e i linguaggi dello spettacolo dal vivo sono una risorsa formativa essenziale in tutti i percorsi educativi e formativi; nello stesso modo la scuola è un ambito necessario allo sviluppo e all’innovazione del teatro e delle arti dello spettacolo dal vivo. Grazie alla relazione con l’infanzia e l’adolescenza, gli artisti sperimentano il contemporaneo e nutrono il proprio sguardo di adulti e la propria creatività. Non solo. La scuola può donare al teatro le strutture e le parole della ricerca, della verifica e della documentazione in una osservazione dialettica, sincronica e diacronica delle pratiche e dei soggetti.
Il punto di partenza è la formazione degli adulti. Docenti, educatori, artisti.
 
Con queste premesse presentiamo il primo corso nato dalla collaborazione tra INDIRE e A.R.T.I. strutturato in due parti. 
Una prima parte, che si terrà online, rivolta a tutti, che si snoderà lungo 4 incontri tra scuola e teatro per un totale di 8 ore. 
Una seconda parte, che si terrà in presenza, a cura dei circuiti regionali, che prevede 16 ore.
 


L'iscrizione al corso è aperta fino al 7 dicembre.

I dati personali richiesti per la partecipazione al ciclo di webinar del corso di formazione on-line dal titolo "La relazione a scuola, in presenza e a distanza", saranno trattati esclusivamente per le finalità connesse alla gestione, organizzazione e svolgimento del corso di formazione, nonché per il compimento degli scopi istituzionali dell’Istituto specificati nell'Informativa Privacy. 

La registrazione video ed audio del ciclo di webinar e delle attività collegate al corso di formazione on-line potrà essere pubblicata sui canali social e sul sito web di Indire.

Per partecipare al ciclo di webinar del corso di formazione on-line è necessario prendere visione dell’Informativa Privacy e fornire il consenso al trattamento dei dati personali.

Ci sono 16 domande in questa indagine.
Questa indagine è anonima.

La registrazione delle risposte fornite all'indagine non è relativa a informazioni che consentano l'identificazione del partecipante, a meno che qualche domanda del questionario non la chieda esplicitamente.

Se è stato usato un codice partecipante per accedere a quest'indagine, questo codice non sarà registrato assieme alle risposte fornite. Il codice partecipante è gestito in un database diverso e viene aggiornato soltanto per indicare se è stata completata (o no) l'indagine. Non c'è nessun modo per abbinare i codici partecipante alle risposte all'indagine.


 

Codice Unico di Progetto CUP:  B59C21000330001 

Struttura di ricerca N. 3 

“Didattica laboratoriale ed innovazione del curricolo nell'area artistico-espressiva” 

 

Ciclo di Webinar 

Corso di formazione on-line 

 “La relazione a scuola, in presenza e a distanza” 

 

INFORMATIVA 

Ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento UE 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali (di seguito, “Regolamento” o “GDPR”) 

Il trattamento dei dati personali sarà improntato ai principi di correttezza, liceità e trasparenza e di tutela della riservatezza e dei diritti degli interessati. 

 

  1. Titolare del trattamento e responsabile della protezione dei dati 

 

Il Titolare del trattamento è INDIRE, Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa, con sede in via Michelangelo Buonarroti 10, 50122, Firenze, Italia, fax 055-2380395, PEC indire@pec.it

 

Responsabile della Protezione dei Dati (Data Protection Officer, di seguito “DPO”) 

Ai sensi dell'articolo 37 del Regolamento, il Titolare del Trattamento ha nominato un proprio DPO domiciliato per la carica presso sede legale di INDIRE, contattabile all’indirizzo email dpo@indire.it 

 

  1. Finalità e base giuridica del trattamento dei dati personali 

 

I dati forniti verranno trattati per le seguenti finalità: 

a) per la registrazione dei partecipanti al corso di formazione on-line descritto in epigrafe e per il rilascio degli attestati di partecipazione; 

b) per la partecipazione al ciclo di webinar del corso di formazione on-line dal titolo "La relazione a scuola, in presenza e a distanza" afferente al Progetto "Didattica laboratoriale ed innovazione del curricolo nell'area artistico-espressiva" - Struttura di ricerca n. 3 - CODICE UNICO DI PROGETTO CUP: B59C21000330001; 

c) per documentare le attività didattiche; 

d) per la somministrazione di questionari inerenti le attività didattiche del progetto in epigrafe;

E) per il compimento degli scopi istituzionali dell’Istituto Nazionale di Documentazione Innovazione e Ricerca Educativa (“INDIRE”), ed in particolare per fini statistici e di ricerca scientifica, educativa e didattica, realizzati anche mediante la registrazione e la pubblicazione degli eventi sui siti web e sui canali social di INDIRE. 

 

  1. Base giuridica 

 

La base giuridica del trattamento dei dati ex art. 6 del Regolamento UE n. 2016/679 consiste nella manifestazione del consenso specifico dell’interessato o di chi ne esercita la potestà genitoriale o nell’esecuzione di un compito di interesse pubblico. 

 

4.   Modalità del trattamento 

 

Tutti i dati sono trattati con procedure informatiche automatizzate su server ubicati presso le sedi INDIRE o mediante archiviazione in sistemi cloiud certificati AGID. I dati potranno essere trattati anche in modalità non elettronica, con l’ausilio di strumenti manuali. 

Non vengono eseguiti trattamenti automatizzati o di profilazione dei dati personali conferiti. 

 

5.   Periodo di conservazione dei dati 

 

I dati saranno conservati per il tempo necessario a conseguire gli scopi per i quali sono stati raccolti. Il periodo di conservazione dei dati in ogni caso non potrà essere inferiore alla durata del Progetto indicato in premessa. Tale periodo viene inoltre determinato in modo da garantire la corretta conservazione dei dati su supporto cartaceo o informatico per il numero di anni definito dalle normative UE e nazionali vigenti in materia di conservazione della documentazione amministrativa e contabile. 

Alcuni dati, limitatamente a finalità di archiviazione nel pubblico interesse o di ricerca scientifica/educativa, con le garanzie previste dalla legge, potranno essere conservati oltre il periodo necessario per conseguire eventuali diversi scopi per i quali sono stati raccolti o trattati. 

 

6.   Conferimento dei dati e conseguenze di un eventuale rifiuto 

 

Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Si precisa tuttavia che il mancato, parziale o inesatto conferimento di tali dati rende impossibile per l’interessato partecipare all’iniziativa o all’attività didattica relativa al Progetto in epigrafe indicato e non consente il rilascio d eventuali attestati di partecipazione. 

 

7.   Comunicazione e diffusione dei dati personali 

 

I dati potranno essere trattati e/o comunicati al personale Indire incaricato del supporto tecnico alla piattaforma digitale, ai ricercatori ed ai collaboratori autorizzati, tenuti a loro volta al rispetto della riservatezza e della privacy. 

Le immagini ed i video rilasciati potranno essere pubblicati e divulgati – anche su internet o sui social network, a fini didattici e/o illustrativi, nei limiti e per gli ambiti descritti nella presente dichiarazione liberatoria e nelle modalità di trattamento sopra descritte. I dati forniti potrebbero essere condivisi con terze parti pubbliche (Enti Pubblici di Ricerca, Università, altre PA) sempre per scopi di ricerca e nell'ambito delle finalità istituzionali del Titolare. 

I dati forniti per la partecipazione al corso di formazione on-line descritto in epigrafe sranno condivisi con la Fondazione Toscana Spettacolo ONLUS. 

I dati potranno essere affidati anche ad aziende terze operanti nel settore dell'ICT nominate a loro volta Responsabili del trattamento. 

L’elenco aggiornato dei Responsabili del trattamento è disponibile su richiesta al Titolare del trattamento. 

Da parte di INDIRE non sono previsti trasferimenti dei dati personali trattati verso Paesi extra UE. 

 

8.  Servizi web meeting 

 

Per quanto riguarda le informazioni relative alla piattaforma e-learning “MOODLE”, utilizzata da INDIRE per il  supporto alle attività collegate al corso di formazione on-line, si rinvia all’apposita informativa sulla privacy pubblicata dal fornitore di servizi sulla pagina web https://moodle.com/it/informativa-sulla-privacy/.
Per le videoregistrazioni INDIRE utilizza la piattaforma CISCO WEBEX. Per le informazioni sul trattamento dei dati si rimanda all’apposita informativa sulla privacy fornita da Cisco Systems Inc, pubblicata sul sito web www.cisco.com al seguente link: www.cisco.com/c/it_it/about/legal/privacy-full.html
Per quanto riguarda le informazioni specifiche relative alla piattaforma LimeSurvey utilizzata per la raccolta dei dati si rinvia all’apposita informativa sulla privacy fornita da LimeSurvey GmbH, pubblicata sul sito web www.limesurvey.org al seguente link: https://www.limesurvey.org/en/privacy-policy

 

9.   Diritti dell’interessato 

 

In ogni momento l’interessato potrà esercitare, ove applicabili, i Suoi diritti nei confronti del Titolare del trattamento ai sensi degli artt. 15-22 del Regolamento UE 2016/679, ovvero i diritti di: 

- accesso ai dati personali; 

- chiedere la rettifica degli stessi quando siano stati trascritti in modo errato; 

- chiedere l’aggiornamento e/o l’integrazione dei propri dati quando siano variati; 

- chiedere al titolare la trasformazione in forma anonima o il blocco; 

- chiedere al titolare la cancellazione o l’oblio a seconda dei casi; 

- chiedere al titolare che esegua una limitazione del trattamento perché ad esempio alcuni dati sono in eccesso rispetto alle finalità da espletare; 

- chiedere al titolare la portabilità nel senso di trasferire i propri dati ad altro titolare senza aggravi o spese a carico dell’interessato; 

- opporsi al trattamento per motivi legittimi; 

- revocare il consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca; 

In qualità di interessato, ha infine specifico diritto di proporre un reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali, con sede in Roma, Piazza Venezia n. 11.